Micaela Italian Charme

Come rimodernare una pelliccia di volpe: argentata, rossa o di Groenlandia

Come rimodernare una pelliccia di volpe: argentata, rossa o di Groenlandia

La pelliccia di volpe è quel tipo di pelo che ha più varietà: argentata, rossa o di Groenlandia, ma anche blu!

È una pelliccia molto diffusa negli armadi, quasi al pari di marmotte o visoni, ed è un materiale assai caldo e duttile durante le rimesse a modello.

Considerata la caratteristica molto voluminosa del suo pelo, le pellicce di volpe non solo si prestano per restyling d’effetto, come gilet o ponchi, ma anche per la creazione di accessori passepartout, glamour e divertenti.

La pelliccia di volpe è un materiale straordinario da rinnovare e mettere di nuovo a disposizione nei guardaroba femminili: polsi clic clac, colli e sciarpe o mantelline con frange.

Vediamo le caratteristiche delle pellicce di volpe più comuni e che più probabilmente troverete nei vostri armadi!

Pelliccia di volpe: volpe argentata

La volpe argentata ha un manto lucido e leggero, possiede colori naturali che virano dal bianco al nero e che creano sfumature di argento.

Esistono diverse gradazioni di questo pelo:

  • chiara ed extra-chiara: argentata più del 60%
  • media: argentata al massino al 60%
  • scura: argentata al 30%
  • molto scura: argentata appena al 15%
  • nera: nera in tutto il corpo e priva di argento manca.

Se la volpe argentata è rara, la nera è rarissima!

Questa varietà di volpe è tradizionalmente utilizzata nella creazione di colli, polsini e stole, ma le tendenze degli ultimi anni, che portano a colorare, la inseriscono molto bene anche nella creazione di gilet lunghi.

Pelliccia di volpe: volpe rossa

È la più comune e famosa tra le volpi selvatiche.
Si trova in Nord America, Europa, Asia e Australia ma se in Nord America ha una pelo lungo, di nuance calda e soffice, in Europa è più sottile.

Le migliori provengono dall’Alaska, Terranova, Labrador, e dalla Siberia.

La volpe rossa, se ben conservata negli armadi, si colora poco, perché è molto particolare e naturale.

Si gioca allora sulla rimessa a modello, da snellire e alleggerire per un uso il più possibile easy e quotidiano.

Pelliccia di volpe: volpe di Groenlandia

È chiara, quasi bianca, e fulva. Si presta ad essere colorata per essere svecchiata e resa più trendy.

Fantastica la resa in giallo, in verde o in azzurro nuvola.

Se avete una vecchia pelliccia di volpe in armadio che vorreste indossare di nuovo, ma è troppo grande e assolutamente fuori moda, ringiovanirla con i colori o con un taglio più fashion e cozy è quello che vi consigliamo!

Contattateci!

0